MENU E COMMISSIONE MENSA

Per una migliore organizzazione del servizio di refezione scolastica il comune di Casciana Terme Lari si avvale del supporto della «Commissione Mensa» come previsto dalle linee di indirizzo per la ristorazione scolastica della Regione Toscana.

La Commissione ha lo scopo di raccogliere suggerimenti, promuovere idee ed iniziative, esaminare proposte ed iniziative di informazione-formazione, analizzare situazioni di disagio organizzativo, riportare elementi di valutazione sull’organizzazione e sul servizio, garantire i contatti con gli utenti, rilevare le eventuali disfunzioni, le problematiche specifiche sui menù adottati, anche attraverso indagini e questionari.

La commissione è così composta:

  • un rappresentante dei genitori ogni 100 studenti per ogni plesso scolastico con servizio (garantendo per quanto possibile la rappresentatività di ogni fascia scolare);
  • un rappresentante degli insegnanti per ogni plesso scolastico, se possibile;
  • un rappresentate dei servizi scolastici dell’Unione Valdera che svolge il servizio nella sede comunale;
  • l’assessore alle Politiche educative o suo delegato con funzioni di presidente.

In relazione all’ordine del giorno delle riunioni e a particolari esigenze emerse nel corso dell’anno scolastico, l’invito a partecipare alla Commissione mensa può essere esteso a:

  • dirigenti scolastici;
  • esperti del Servizio Igiene alimenti e nutrizione (SIAN);
  • titolari/responsabili e/o tecnici (ad es. dietisti) delle ditte che gestiscono il servizio mensa (in caso di gestione appaltata);
  • cuoco/cuochi responsabili.

All’occorrenza saranno chiamate a partecipare esperti o tecnici o responsabili di servizio, a vario titolo.

La commissione è nominata all’inizio di ogni anno scolastico.

La commissione si riunisce con cadenza almeno semestrale, purché non si determini una situazione di urgenza che richieda una specifica convocazione.

All’occorrenza la commissione può lavorare in sotto commissioni per un più agile svolgimento dei lavori.

Per la partecipazione ai lavori della commissione non è previsto alcun compenso, essendo tali attività previste nell’orario di lavoro delle figure istituzionali che vi partecipano.

Potranno essere ammessi alla fruizione dei pasti o alla supervisione del servizio rappresentanti dei genitori incaricati di rilevare gli standard qualitativi e quantitativi al fine di un loro miglioramento secondo modalità da concordare con il servizio competente.

La Commissione Mensa sarà informata anche su attività, progetti e attività svolte a scuola al fine di aprire un nuovo canale di comunicazione con la platea degli utenti.

MENU' AUTUNNALE

MENU' INVERNALE

MENU' PRIMAVERILE