Contributo ad integrazione dei canoni di locazione

Oggetto

E’ un sostegno economico per il pagamento del canone di affitto. Ha validità annuale . Per l'anno 2016 il bando è rimasto aperto fino al20 Giugno 2016.

Requisiti richiesti

essere residente nel Comune di Casciana Terme Lari
essere affittuario di un alloggio ubicato nel territroio del comune
non avere titolarità di diritti di proprietà usufrutto uso e abitazione su alloggio adeguato ubicato sul territorio italiano 
avere la cittadinanza italiana e/o comunitaria o Extracomunitari con 5 anni di residenza in Toscana o 10 in Italia. 
Parametri reddituali indicati nel bando.

 

Modalità di richiesta

La domanda deve essere presentata al Comune entro i termini previsti dal bando oppure può essere inviata tramite fax con copia del documento di riconoscimento.
E' possibile presentare la domanda on line

Per accedere occorre autenticarsi in uno dei seguenti modi:
- con la tessera sanitaria già abilitata e relativo PIN (l'abilitazione può essere fatta presso lo Sportello al Cittadino, gli sportelli ASL, le farmacie convenzionate)
- mediante credenziali rilasciate dall'Unione Valdera

SPORTELLI E ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO  a cui rivolgersi per presentare la domanda

Documentazione
  • Modulo di domanda
  • Copia del contratto di locazione con attestazione di registrazione
  • ricevute del pagamento dell’affitto munite di marca da bollo da € 2,00 da gennaio ad aprile
  • eventuale documentazione attestante l’handicap o invalidità

Costi e modalità di pagamento nessuno
Modalità di erogazione

La pubblicazione della graduatoria provvisoria avverrà esclusivamente sul sito web dell'Unione (www.unione.valdera.pi.it) dal 8 luglio al 22 luglio 2016 per 15 giorni consecutivieventuali ricorsi dovranno pervenire entro e non oltre il 27 luglio 2016.

La graduatoria definitiva sarà in pubblicazione dal 26 agosto al 20 settembre 2016
Dal 15 dicembre al 20 gennaio 2016 occorre presentare agli uffici comunali le ricevute ( o copia dei bonifici bancari) attestanti il pagamento dell'affitto (anche cumulative) 
La liquidazione del contributo è prevista non appena avverrà il trasferimento delle risorse regionali/statali.

Termine di   conclusione del procedimento Termine specificato nel bando

Normativa

L. 431 del 9/12/1998, art. 11
Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici del 7 giugno 1999 

Deliberazione della Giunta Regionale della Toscana n. 265 del 06 aprile 2009 


Ricorso Tutele contro atti e/o provvedimenti amministrativi

Tutela Giurisdizionale:il cittadino può proporre ricorso al TAR di Firenze, entro 60 giorni dalla notificazione dell'atto, dalla sua comunicazione o comunque dalla sua conoscenza
Tutela Amministrativa: il cittadino può presentare Ricorso Straordinario al Capo dello Stato contro un atto divenuto definitivo, entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto.
Ricorso (provv. oltre i termini) Il resposabile del potere sostitutivo interviene nella metà del tempo originariamente previsto determinato nel bando

Per chiedere l'intervento del responsabile del potere sostituvo clicca qui

 

Documenti

Allegati

Bando

Modulo di Domanda